Lotteria degli scontrini, in Portogallo ha ridotto evasione, come sarà in Italia?

 Home / Blog / Blog di admin3logis / Lotteria degli scontrini, in Portogallo ha ridotto evasione, come sarà in Italia?

Lotteria degli scontrini, in Portogallo ha ridotto evasione, come sarà in Italia?

A quanto pare anche l’Italia tenterà la carta della lotteria fiscale. Ci hanno già provato o ci stanno provando, con alterne fortune, TaiwanCinaMaltaSlovacchiaPortogallo Georgia. Mentre la Grecia ci sta pensando. L’obiettivo di fondo è sempre quello di ridurre il divario tra l’Iva effettivamente incassata e il ricavo che in teoria sarebbe dovuto confluire nei forzieri statali.

 

Pioniera Taiwan. Dove gli incassi Iva sono saliti del 20% – Il primo paese in assoluto a sperimentare la lotteria legata agli scontrini è stato Taiwan, che ha introdotto il sorteggio degli scontrini già negli anni ’50 con risultati confortanti visto che gli incassi Iva sono saliti di circa il 20% e in modo strutturale. Su scala più ridotta un meccanismo premiale è in vigore anche in Cina. Qui la fortuna si tenta con le ricevute dei ristoranti, uno dei settori tradizionalmente a più alto rischio di evasione. Il documento fiscale contiene anche una parte che funziona un po’ come un “gratta e vinci” e consente di ottenere premi per un valore equivalente a qualche centinaio di euro.

 

Per il Portogallo boom delle fatture segnalate alle Entrate. Polemiche per le Audi in palio – Il caso di scuola per l’Europa è però quello del Portogallo, dove la lotteria fiscale sta producendo risultati che hanno superato le più rosee aspettative. Lisbona ha lanciato la “fattura della fortuna” nel 2014 e il primo sorteggio si è svolto nell’aprile dello stesso anno. Inizialmente il premio era costituito da auto di lusso con 60 Audi A4 dal valore di circa 90mila euro messi in palio nel corso dell’anno. Una scelta piuttosto criticata sia per le implicazioni ambientali sia perché si trattava di macchine tedesche mentre il paese affrontava le rigidità dell’austerity sostenuta proprio da Berlino.

 

Si è così passati ai premi in denaro sotto forma di certificati del Tesoro da 35mila euro per la lotteria che si svolge settimanalmente e di 50mila per le estrazioni semestrali. Per partecipare non è necessario registrarsi ma basta chiedere, a chi emette la fattura, di riportare sul documento il proprio codice. Stando ai dati dell’Agenzia delle Entrate portoghese i risultati in termine di lotta al sommerso sin qui ottenuti sono andati ben oltre le attese. Il valore delle fatture segnalate è balzato dai 2 miliardi dell’aprile 2014 ai 5 miliardi dell’aprile 2016. Un balzo dovuto anche all’inclusione, avvenuta in una seconda fase, delle spese detraibili dalla dichiarazione dei redditi come istruzionesanitàassicurazione sulla vita.

 

Come funzionerà la lotteria degli scontrini in Italia?

Sarà riservata ai maggiorenni, residenti in Italia, che effettueranno una spesa per beni o servizi di almeno un euro. Per partecipare si dovrà comunicare il proprio codice all’esercente, che a sua volta trasmetterà per via telematica il corrispettivo all’Agenzia delle Entrate.

Il consumatore NON dovrà conservare tutti gli scontrini o le fatture, potrà facilmente verificare la vincita online, grazie a un portale web che indicherà i ticket vincenti nell’area pubblica, con un’area personale recante i corrispettivi associati.

I biglietti virtuali verrebbero generati in base all’importo della spesa e le estrazioni dei codici vincenti saranno effettuate attraverso un software apposito, verificato da enti terzi autorizzati. La VINCITA verrebbe notificata via PEC oppure posta raccomandata.

 

Dall’1 gennaio 2020 parte la lotteria degli scontrini in Italia, quando tutto dovrà essere pronto per consentire ai cittadini di partecipare alla lotteria con cui lo Stato metterà in palio un montepremi annuale di un milione di euro e, secondo indiscrezioni dal Sole 24 Ore, estrazioni mensili da 10mila, 30mila e 50mila euro.

Il Registratore Telematico è collegabile a tutti i nostri software della piattaforma 3logiS (3logiS, 3loGino, 3carE, 3shopS) per una corretta ed efficiente gestione del Documento Commerciale e in automatico ti memorizzerà i dati necessari per gestire la lotteria degli scontrini!

Contattaci senza impegno per avere tutte le informazioni!